Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Romania il presidente del Senato, Calin Popescu Tariceanu, ha ricevuto un avviso di garanzia dai giudici anti-corruzione della procura di Brasov, con il sospetto di falsa testimonianza e favoreggiamento.

Secondo i media, le accuse a Tariceanu, che in passato è stato capo del governo, si riferiscono a un dossier sulla successione di alcuni terreni di Snagov, alle porte di Bucarest, e di Baneasa, un quartiere della capitale.

Secondo i procuratori, "Tariceanu ha dichiarato il falso dicendo di non essere a conoscenza dell'acquisizione dei diritti di successione dei terreni e di non avere relazioni particolari con gli accusati che li hanno acquistati".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS