Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito a 30 il numero delle vittime dell'incendio al Colectiv Club di Bucarest durante il concerto di una band metal nella notte di Halloween.

Nel week-end altri tre giovani romeni sono morti per l'estrema gravità delle ustioni e delle ferite riportate e si teme che il numero delle vittime possa salire ancora dal momento che la gran parte dei feriti soffre di ustioni anche di quarto grado. Restano critiche, secondo i media locali, anche le condizioni di una studentessa napoletana.

Intanto a Bucarest sono arrivati anche medici dall'estero per aiutare i colleghi romeni e le testimonianze sono preoccupanti: "Non ho mai visto niente di simile nella mia carriera - ha dichiarato alla Hotnwes il medico Yarom Shoham, giunto da Israele -. È molto difficile dire cosa succederà con i pazienti che sono ancora in stato critico".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS