Navigation

Romania: oltre 3,5 milioni emigrati in ultimi 40 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2012 - 16:07
(Keystone-ATS)

Oltre tre milioni e mezzo di persone hanno lasciato la Romania negli ultimi 40 anni alla ricerca di condizioni di vita migliori. Secondo le statistiche riportate da Mediafax, il paese avrebbe per questo subito perdite tra i 40 ed i 50 miliardi di euro.

I dati allarmanti seguono la dichiarazione poco confortante rilasciata qualche giorno fa dal presidente Traian Basescu che, in visita presso un'Università americana, ha chiaramente fatto intendere che gli emigrati non hanno alcun motivo per rientrare in patria.

Il fenomeno della migrazione è una delle priorità del nuovo governo di Victor Ponta, ma anche, secondo la fondazione Romanian Business Leaders, una delle maggiori preoccupazioni degli imprenditori locali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?