Navigation

Rotte trattative Emi con Universal e Sony, FT

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 marzo 2010 - 17:56
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Le trattative fra Emi, Universal e Sony si sono chiuse senza un accordo. Lo riporta il "Financial Times", sottolineando che Emi avrebbe interrotto i negoziati sulla scia dei timori per un prezzo ritenuto troppo basso, per la tempistica e anche in seguito alle preoccupazioni legate a un possibile blocco della vendita da parte di Citigroup, che controlla 3,2 miliardi di dollari di debito della società inglese.
Con il collasso delle negoziazioni quasi sicuramente - aggiunge il quotidiano - Emi non sarà in grado di rispettare i termini del pagamento del debito alla banca americana.
Universal e Sony hanno discusso un possibile accordo di cinque anni per assumere i diritti di distribuzione del catalogo Emi negli Stati Uniti, in Canada e in Sud America.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?