Navigation

Ruag: commesse in calo, allo studio taglio 65 posti

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 maggio 2012 - 17:18
(Keystone-ATS)

A causa della fine di due grossi progetti, Ruag - ditta attiva nel settore della tecnologia spaziale e militare - potrebbe essere costretta a tagliare 65 posti nella fabbrica di Thun (BE). Buona parte delle persone attive in questo sito ottempera le condizioni per un pensionamento anticipato, indica oggi una nota dell'azienda.

Toccata dal provvedimento è l'unità Land Systems di Ruag Defence, dove per fine anno è prevista la fine di due grossi progetti per l'esercito elvetico in relazione ai carri armati Leopard e alla produzione di un veicolo del genio antimine.

Stando a Ruag, non si è ancora riusciti a trovare commesse sostitutive. La situazione è inoltre complicata dall'apprezzamento del franco, dalla crisi economica, e dalle restrizioni all'export della Svizzera per il materiale bellico. Per Ruag è improbabile che entrino nuovi ordinativi in tempo utile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?