Navigation

Russia: 16 anni all'americano Whelan per spionaggio

Il verdetto della corte russa contro il cittadino Usa Paul Whelan ha suscitato la reazione dell'ambasciata americana a Mosca KEYSTONE/EPA/YURI KOCHETKOV sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 giugno 2020 - 12:01
(Keystone-ATS)

Il tribunale di Mosca ha giudicato colpevole di spionaggio il cittadino americano Paul Whelan e lo ha condannato a 16 anni di prigione. Lo riporta Interfax.

La reazione da parte degli Usa non si è fatta attendere. L'ambasciatore americano in Russia John Sullivan ha dichiarato di essere "deluso" per la sentenza emessa nei confronti di Paul Whelan, che oltre ad essere cittadino degli Stati Uniti ha la cittadinanza di Regno Unito, Canada e Irlanda, precisa Interfax.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.