Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si chiude con cinque incriminazioni una parte dell'indagine sull'omicidio di Boris Nemtsov, il leader politico d'opposizione ammazzato nel febbraio del 2014 a Mosca.

"Gli inquirenti - ha detto il portavoce del pool investigativo Vladimir Markin - intendono incriminare formalmente gli indagati Zaur Dadayev, Anzor, Shadid Gubashev, Temirlan Eskerkhanov e Khamzat Bakhayev".

Il ruolo di Ruslan Mukhudinov, sospettato di essere il mandante dell'omicidio, verrà analizzato in un "procedimento separato". Entro gennaio 2016 le carte verranno trasmesse alla difesa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS