Navigation

Russia: Ashton; Ue prende atto netta vittoria Putin

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2012 - 18:19
(Keystone-ATS)

L'Unione europea prende atto della "netta vittoria" di Vladimir Putin nelle elezioni presidenziali in Russia. Lo dichiara l'alto rappresentante della politica estera Catherine Ashton.

La Ashton prende anche nota che l'Osce e l'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa hanno "identificato lacune e irregolarità nella preparazione e nella condotta delle elezioni e che la scelta dei votanti è stata limitata". La Ue "incoraggia la Russia a risolvere queste lacune", afferma il capo della diplomazia europea.

"Non vediamo l'ora di lavorare con il nuovo presidente e il nuovo governo nel pieno sostegno dell'agenda condivisa di modernizzazione, che include sia riforme economiche che politiche", aggiunge la Ashton. "Abbiamo fiducia che il nuovo presidente russo sarà pronto a far fare progressi per queste riforme, in un dialogo con i cittadini e la società civile".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?