Navigation

Russia: attentato; polizia, kamikaze caucasico

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 gennaio 2011 - 17:45
(Keystone-ATS)

È stato un "kamikaze proveniente dal Caucaso" a compiere l'attentato all'aeroporto di Domodedovo a Mosca che ha provocato 31 morti e almeno 150 feriti. Lo ha detto la polizia russa. Un centinaio di feriti sono stati medicati sul posto, mentre un'altra cinquantina - di cui 35 gravi - sono stati ricoverati in ospedale, secondo l'Itar-Tass.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?