Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'oligarca russo Boris Berezovski, ex eminenza grigia del Cremlino entrato anni fa in rotta di collisione con Vladimir Putin e da tempo riparato in Gran Bretagna, è morto oggi, secondo quanto riferisce la Bbc.

Secondo quanto riferisce il sito della tv russa in lingua inglese Russia Today, Berezovski, 67 anni, si è suicidato. La tv cita uno degli avvocati dell'uomo d'affari, Aleksandr Dobrovinski. La polizia britannica ha da parte sua comunicato di non aver ancora chiarito le cause della morte di Berezovski e che compie per il momento accertamenti a tutto campo. La nota indica per ora come "non spiegato" il decesso di Berezovski e annuncia l'apertura di "un'indagine completa".

Berezovski è stato trovato morto nel bagno della sua residenza vicino ad Ascot, nel Surrey, riportano i media britannici, citando persone a lui vicine.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS