Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Cremlino ha confermato l'incontro di oggi a Sochi tra il presidente russo Vladimir Putin e il segretario di Stato americano John Kerry. Vi parteciperà anche il ministro degli esteri Serghiei Lavrov, ha reso noto Dmitri Peskov, portavoce del Cremlino.

"All'incontro ci sarà anche Lavrov, che prima avrà negoziati dettagliati (con Kerry, ndr), poi il ministro e il segretario di Stato informeranno il presidente sui risultati dei loro contatti", ha riferito Peskov.

"L'agenda è molto ampia, naturalmente", ha aggiunto, precisando che la priorità sono le relazioni bilaterali. Le sanzioni non sono in agenda ma, ha sottolineato Peskov, "se la controparte solleva la questione, noi sicuramente presenteremo la nostra posizione".

Il portavoce del presidente russo ha definito "molto positiva la decisione presa dal segretario di Stato americano di avere contatti col suo collega": "il dialogo aiuta a trovare il modo per raggiungere una certa normalizzazione" delle relazioni, e "un maggiore coordinamento nelle decisioni".

Nei colloqui, secondo altre fonti russe e americane, saranno affrontati vari dossier internazionali, dall'Ucraina alla Siria, dall'Iran allo Yemen.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS