Almeno due persone sono morte a causa del crollo nella miniera di carbone Severnaia, vicino a Vorkuta, nell'Artico russo: lo riferisce l'agenzia Tass citando una fonte nelle forze dell'ordine.

L'operazione delle squadre di soccorso prosegue. Secondo la società Vorkutaugol, proprietaria della miniera, i feriti sono otto.

La Vorkutaugol, società proprietaria della miniera, è controllata all'85% dalla Severstal dell'oligarca Alexiei Mordashov, nella top 10 dei 'paperoni' di Russia redatta nel 2015 da Forbes.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.