Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MOSCA - Quattro guerriglieri sono morti nella città di Derbent, in Daghestan (Russia meridionale) durante un conflitto con la polizia. Lo riferisce l'agenzia Interfax. In precedenza, è stata data la notizia di sette morti, quattro fra i poliziotti e tre fra i guerriglieri, nel vicino villaggio di Kostek, sempre nei dintorni della città daghestana di Khasaviurt.
I quattro guerriglieri uccisi a Derbent erano stati fermati per un controllo mentre viaggiavano in macchina. Hanno sparato, ma sono stati subito colpiti dagli agenti.
A Kostek, la polizia stava effettuando una "operazione speciale" contro terroristi islamici, che si trovavano in una casa. I guerriglieri hanno risposto al fuoco, e il combattimento é stato lungo. Quattro agenti e tre terroristi sono morti.

SDA-ATS