Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un elicottero con a bordo 16 persone è precipitato nel mare di Okhotsk, tratto dell'oceano Pacifico racchiuso tra la costa orientale della Siberia e la penisola della Kamchatka. Cinque persone sono disperse e si ritiene siano morte.

Undici persone, compreso il pilota, si trovano in salvo sulla penisola di Tugur, fa sapere l'agenzia di stampa Interfax.

L'elicottero, un Mi-8, è decollato dal villaggio di Polina Osipenko, nella regione di Khabarovsk, e mentre volava sulla penisola Tugur è precipitato in mare. La causa dell'incidente non era ancora nota. L'agenzia di stampa statale Tass riferisce che l'elicottero stava trasportando un gruppo di top manager di una società russa per un viaggio alle Isole Santar.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS