Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno una persona è stata uccisa da un'esplosione in un locale dell'Accademia delle Scienze di Mosca. La deflagrazione sarebbe dovuta ad una piccola bombola di gas freon nel centro 'super computer', situato nell'interrato ad una profondità d i 8,5 metri.

Lo riferisce Interfax citando un dirigente amministrativo, Alexiei Antonov

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS