Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alexei Navalni dopo il suo rilascio

Keystone/AP/PAVEL GOLOVKIN

(sda-ats)

Circa 70 attivisti sono stati fermati oggi a Mosca per aver distribuito volantini che promuovono la candidatura dell'oppositore Alexiei Navalni alle prossime presidenziali: lo fa sapere l'ufficio stampa della polizia della capitale russa citato dall'agenzia Interfax.

Secondo il coordinatore dell'ufficio elettorale di Navalni, Nikolai Liaskin, hanno preso parte all'iniziativa più di mille persone e alcune di quelle fermate sono già state rilasciate.

Stando a quanto annunciato a fine giugno dalla Commissione elettorale centrale, Navalni non può candidarsi alle presidenziali russe del prossimo anno a causa della condanna a cinque anni con la condizionale inflittagli nel processo-bis del controverso caso KirovLes.

Il blogger e oppositore Alexei Navalni era stato rilasciato ieri mattina a Mosca dopo aver scontato 25 giorni di arresto amministrativo per aver organizzato le manifestazioni non autorizzate del 12 giugno scorso.

SDA-ATS