Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I servizi segreti russi, Fsb, sostengono di aver arrestato a Iekaterinburg sette presunti jihadisti dell'Isis che stavano preparando degli attentati terroristici a Mosca, a San Pietroburgo e nella zona degli Urali.

Il gruppo - sempre stando ai servizi segreti russi - era diretto da un membro dell'Isis arrivato dalla Turchia ed era composto da cittadini russi e di paesi dell'Asia centrale che pianificavano di partire per la Siria dopo aver eseguito gli attacchi terroristici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS