Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ennesimo incidente in Russia durante un'operazione di smantellamento per svecchiare l'arsenale russo: un treno con munizioni destinate ad essere distrutte ha preso fuoco nella regione di Novosibirsk, in Siberia occidentale, e le fiamme hanno distrutto dieci vagoni, senza causare vittime. Lo riferiscono le agenzie, citando un portavoce del ministero della difesa russo.

L'incidente si è verificato a 100 km da Novosibirsk, forse per un guasto ai freni del convoglio. Evacuato tutto il personale del treno e una cinquantina di abitanti di un villaggio, mentre la linea ferroviaria è stata interrotta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS