Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex patron del fallito colosso petrolifero Mikhail Khodorkovski ha annunciato di aver chiesto al leader del Cremlino Dmitri Medvedev la revisione del suo processo bis per appropriazione indebita, nel quale è stato condannato insieme al suo ex socio Platon Lebedev ad altri sei anni di reclusione in aggiunta agli otto del procedimento precedente.

Una istanza motivata, come spiega oggi in un lungo intervento sul sito del quotidiano "Vedomosti", con una serie di prove sulla mancanza di autonomia del giudice che ha emesso la sentenza. Khodorkovski evoca anche alcuni rischi legati alla politicizzazione della magistratura, tra cui la protesta di piazza e la diffidenza degli investitori stranieri di cui il paese ha bisogno per modernizzarsi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS