Navigation

Russia: media, aperta indagine su parole di Navalny in radio

Nuovi grattacapi per l'oppositore Alexei Navalny (immagine d'archivio). KEYSTONE/AP/Pavel Golovkin sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 dicembre 2020 - 13:56
(Keystone-ATS)

Le forze dell'ordine stanno valutando se le osservazioni espresse da Alexei Navalny nel corso di una trasmissione radiofonica del 27 aprile scorso sull'emittente Ekho Moskvy possano contenere un appello a rovesciare il sistema politico in Russia.

Lo ha dichiarato una fonte all'agenzia di stampa non governativa russa Interfax.

"Ieri è stata aperta un'indagine sulle osservazioni di Alexei Navalny, quando ha espresso la sua opinione sulla potenziale necessità di cambiare il sistema costituzionale nella Federazione russa, anche attraverso la violenza", ha detto la fonte.

L'inchiesta è in corso in conformità con l'articolo "appello pubblico ad attività estremista attraverso i media" del codice penale russo. Allo stesso tempo, la fonte ritiene improbabile la possibilità di aprire un procedimento penale.

Interfax non ha ancora una conferma ufficiale. Il relativo articolo del codice penale russo prevede una condanna fino a cinque anni di carcere. "Dopo aver cercato di uccidermi ora (il presidente) Vladimir Putin vuole tenermi fuori dalla Russia", ha scritto Navalny su Instagram.

Condividi questo articolo