Navigation

Russia: Medvedev, Putin torni a Cremlino

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 settembre 2011 - 12:01
(Keystone-ATS)

Nel corso della riunione a Mosca dei delegati del partito "Russia unita" in vista delle elezioni del 4 dicembre, il presidente russo Dmitri Medvedev ha proposto di sostenere il premier Vladimir Putin come candidato alle presidenziali di marzo.

Da parte sua, il presidente russo Dmitri Medvedev ha accettato di guidare la lista del partito alle legislative come proposto da Putin. In precedenza il leader del Cremlino ha illustrato i punti della sua politica interna ed estera, tra cui la modernizzazione del Paese e la lotta alla corruzione.

Secondo gli osservatori, Medvedev e Putin potrebbero scambiarsi i ruoli qualora il partito vincesse le elezioni. Putin ritornerebbe alla presidenza - funzione già occupata in precedenza - e Medvedev verrebbe nominato alla guida dell'esecutivo come premier, ruolo già ricoperto in passato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?