Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mini rimpasto al Cremlino: Vladimir Putin ha licenziato il responsabile della cooperazione internazionale della tesoreria, Serghiei Bolkhovitin, che si occupava della manutenzione e dell'uso dei beni immobili di proprietà federale all'estero.

Il presidente russo ha licenziato anche il responsabile delle politiche interne, Oleg Morozov. Al suo posto è stata nominata una delle sue vice, Tatiana Voronova. Per ora nessuna spiegazione ufficiale.

Nel rimpasto c'è stata anche la nomina di Liubov Glebova, membro della commissione affari esteri del Senato, a capo dell'agenzia federale per i rapporti con la Csi (la comunità di Stati indipendenti nata dalle ceneri dell'Urss) e di Rossotrudnichestvo, agenzia federale per gli espatriati e per la cooperazione umanitaria internazionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS