Mosca ha dichiarato "persona non grata" un diplomatico svedese: lo ha rivelato una fonte del ministero degli Esteri russo all'agenzia Interfax precisando che si tratta di una risposta alla recente espulsione di un diplomatico russo da parte di Stoccolma.

Il diplomatico russo era stato espulso per non meglio precisate "attività che violano la convezione di Vienna sulle relazioni diplomatiche". La Svezia ha aspramente criticato la Russia per la crisi ucraina, dove Mosca è accusata di sostenere militarmente i separatisti del Donbass.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.