Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Verrà il giorno in cui noi giudicheremo loro (ma lo faremo in maniera onesta)": lo ha scritto su Twitter il blogger anti-Putin Alexiei Navalni, postando una foto di se stesso dal tribunale Tverskoi di Mosca.

Navalni è stato fermato ieri assieme a centinaia di dimostranti per aver organizzato delle manifestazioni non autorizzate a Mosca e in altre città della Russia.

Più tardi, Navalni ha affermato che i giudici dovrebbero interrogare il premier russo Dmitri Medvedev perché è a causa sua che migliaia di russi sono scesi in strada ieri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS