Alexei Navalny, il blogger anti corruzione e il principale oppositore del presidente russo Vladimir Putin, è stato riconosciuto colpevole di furto da un tribunale di Kirov, a nordest di Mosca. L'accusa ha chiesto sia condannato a sei anni di carcere. La decisione del giudice è attesa in giornata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.