La polizia russa ha fatto irruzione nella sede di Mosca del gruppo di opposizione 'Open Russià fondato dall'ex oligarca Mikhail Khodorkovski, avversario di Putin graziato alla fine del 2013 dopo 10 anni di reclusione.

La polizia - che ieri ha sequestrato alcuni computer - dice di sospettare che gli attivisti stessero preparando striscioni e volantini con inviti ad "attività estremiste" per una manifestazione dell'opposizione domenica prossima.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.