Russia: sparatoria in sede servizi segreti, tre morti

 Tutte le notizie in breve

Tre persone, tra cui l'aggressore, sono morte in una sparatoria nella sede dei servizi segreti russi di Khabarovsk, nell'est del Paese (foto simbolica).

KEYSTONE/AP/LISA MARIE PANE

(sda-ats)

Un uomo ha aperto il fuoco nella sala d'attesa della sede locale dei servizi segreti russi (Fsb) a Khabarovsk, uccidendo un agente e un visitatore.

Lo riferisce l'Fsb, citata dalla Tass, precisando che l'assalitore è stato ucciso. Un altro visitatore è rimasto ferito. Khabarovsk si trova nell'estremo oriente russo.

Secondo gli stessi servizi segreti che l'hanno abbattuto, a sparare è stato un 18enne locale, che "alcune informazioni indicano come membro di un gruppo neonazista".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve