Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il 16 gennaio le forze armate russe hanno testato con successo il lancio di un missile balistico intercontinentale Topol-M.

Lo fa sapere il ministero della Difesa di Mosca precisando che il razzo è partito dalla base di Plesetsk, nella regione di Arkhanghelsk (in Russia nord-occidentale) e ha raggiunto l'obiettivo prefissato in un poligono della penisola di Kamchatka, nell'estremo oriente russo.

Secondo Mosca, lo scopo del lancio era quello di "confermare la stabilità delle caratteristiche tecniche e di volo dei missili balistici intercontinentali" Topol-M.

Il 10 gennaio il ministero della Difesa russo ha reso noto che quest'anno prevede di effettuare oltre dieci lanci di questo tipo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS