Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I rappresentanti dei media americani bollati come "agenti stranieri" in Russia non potranno entrare alla Duma: lo ha deciso la stessa camera bassa del parlamento russo, che ha approvato il provvedimento con 413 voti a favore e uno contrario.

Si tratta della risposta russa alla decisione americana di vietare l'ingresso al Congresso Usa a Russia Today, la tv filo-Cremlino costretta a registrarsi nell'elenco degli "agenti stranieri" negli Stati Uniti.

Per ora il ministero della Giustizia russo ha inserito nel suo registro degli "agenti stranieri" Radio Liberty e The Voice of America: due testate finanziate dal governo Usa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS