Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Vladimir Zhirinovsky, noto per le sue battute xenofobe e nazionaliste, ha annunciato di voler prendere parte alle elezioni presidenziali russe del marzo 2018.

KEYSTONE/AP/ALEXANDER ZEMLIANICHENKO

(sda-ats)

Il controverso leader dei Liberaldemocratici russi (LDPR), Vladimir Zhirinovsky, noto per le sue battute xenofobe e nazionaliste, ha annunciato di voler prendere parte alle elezioni presidenziali del marzo 2018 come "probabile candidato" del partito.

"Il prossimo dicembre - ha detto - il LDPR terrà il suo 31esimo congresso. Dopo che il Consiglio della Federazione annuncerà le elezioni presidenziali noi parteciperemo e io sarà con molte probabilità il candidato del partito".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS