Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il primo ministro russo Dmitri Medvedev è giunto oggi in una delle isole russe delle Curili del sud, che il Giappone rivendica come suo territorio. Lo riferiscono le agenzie russe, precisando che l'aereo di Medvedev è atterrato sull'isola di Kunashir. Per esprimere il suo disappunto su questa visita di Medvedev, il Giappone ha convocato l'ambasciatore russo a Tokyo.

"Il governo russo conosce la nostra posizione sui Territori del Nord, che sono parte del territorio giapponese", ha detto il capo di gabinetto nipponico, Osamu Fujimura, riferendosi alla visita di Medvedev all'isola di Kunashiri, parte delle Curili del Sud, al centro della disputa nata a fine Seconda guerra mondiale e ostacolo alla firma di un trattato di pace.

Il premier Yoshihiko Noda e il presidente russo Vladimir Putin, di recente, avevano deciso di riattivare i colloqui in "un ambiente tranquillo".

Il Giappone per manifestare con una 'protesta orale' il disappunto sulla visita del premier Dmitri Medvedev a Kunashiri, ha convocato oggi l'ambasciatore russo a Tokyo.

Il viceministro degli Esteri, Kenichiro Sasae, ha definito l'iniziativa di Medvedev "inaccettabile per il Giappone", tanto da "gettare acqua fredda" sul clima disteso maturato tra i due Paesi di recente, ha riferito il ministero nipponico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS