Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA/BONADUZ GR - Sono 700'000, secondo l'Ufficio federale di veterinaria, gli animali che annualmente sono impiegati in Svizzera per effettuare esperimenti. Sabato, alla giornata internazionale per l'abolizione di tale pratica, anche i protettori elvetici degli animali chiedono di porre fine agli esperimenti.
Con il pretesto di effettuare ricerche scientifiche centinaia di migliaia di animali da laboratorio sono maltrattati e uccisi, sostiene in un comunicato odierno la Comunità d'azione svizzera contro gli esperimenti su animali (AG/STG). È giunto il momento - aggiunge - di valutare se gli studi basati su questo tipo di test abbiano un senso e possano essere centralizzati. L'organizzazione è convinta che l'analisi porterebbe ad un'unica conclusione: l'abolizione di questa pratica.
Il Tribunale federale ha stabilito lo scorso novembre i principi per autorizzare gli esperimenti animali. Secondo la Costituzione occorre considerare la dignità delle creature.

SDA-ATS