Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito a 39 il numero dei migranti morti in un nuovo naufragio nel mar Egeo. L'imbarcazione sulla quale erano persone e bambini provenienti da Siria, Afghanistan e Birmania, si è capovolta.

I migranti, partiti dalla provincia turca di Canakkale cercavano di raggiungere l'isola gresa di Lesbos. La Guardia Costiera turca è riuscita a salvare 75 persone. Mentre i cadaveri recuperati sono 39, di cui 5 bambini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS