Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'AIA (OLANDA) - Ci sarà anche una pillola contraccettiva che permette di decidere quando avere le mestruazioni fra le novità che invaderanno il mercato nei prossimi anni. Questa e altre innovazioni sono state presentate dalla Bayer durante il congresso europeo sulla Contraccezione in corso all'Aia.
"Ormai le donne danno per scontato che la pillola eviti le gravidanze indesiderate - ha spiegato Anne Szarewski, del Wolfson Institute of Preventive Medicine -. Ora fra le principali esigenze c'è il non avere le mestruazioni, o sapere esattamente quando averle".
La nuova versione potrebbe arrivare già nel 2012, e permetterà di decidere l'arrivo del ciclo in un lasso di tempo di 24-120 giorni. Verrà somministrata con un dispenser computerizzato che avvertirà l'utilizzatrice di quando prenderla.
Fra le novità dei prossimi 10 anni ci saranno preparati con nuove formulazioni e principi attivi 'aggiuntivi', come l'acido folico. Per le donne che non amano prendere farmaci in pillole arriverà anche un cerotto con una quantità di ormoni molto inferiore a quelli attuali e 'invisibili' e, dal 2015, un 'foglietto' con diversi gusti che si scioglie in bocca rilasciando gli ormoni.
Non ci saranno invece novità sul 'pillolo': "Abbiamo provato per decenni a produrre una pillola per l'uomo, ma abbiamo concluso che è tecnicamente impossibile - ha spiegato Philip Smits, vicepresidente delal compagnia - perché bisogna 'combattere' con milioni di spermatozoi, e non con un singolo ovulo".

SDA-ATS