Navigation

Samoa salta 30 dicembre e si allinea a data Australia

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 giugno 2011 - 10:10
(Keystone-ATS)

Il parlamento dello Stato-arcipelago di Samoa, nel Pacifico, ha approvato oggi il piano annunciato il mese scorso dal premier Tuilaepa Sailele Malielegaoi: a fine anno Samoa, che tra le sue attrazioni turistiche ha vantato finora di essere l'ultimo luogo al mondo ad assistere al tramonto del sole, scavalca la International Date Line (linea della data), per allinearsi con Australia e Nuova Zelanda e le "tigri asiatiche", così da facilitare le transazioni, e per questo salterà il 30 dicembre, passando direttamente al 31.

Il cambiamento ribalta una decisione presa quasi 120 anni fa di spostarsi a est della linea della data perché la maggior parte del commercio era con gli Usa e l'Europa.

La linea della data si interpone ora fra le isole Samoa indipendenti e le Samoa americane, un territorio degli Usa non incorporato, il che potrà creare "eccitanti opportunità turistiche", ha detto Tuilaepa. "Sarà possibile celebrare due compleanni o due anniversari di matrimonio nella stessa data, ma in giorni separati, con un volo di meno di un'ora".

Protestano però le imprese che fanno affari con le Samoa americane e anche gli operatori turistici, secondo cui Samoa perde una delle maggiori attrazioni. Il tramonto nel punto più a sud del paese, a cui i turisti affluiscono, non sarà più tanto speciale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?