Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuova grana per Samsung. Dopo le batterie del Galaxy Note 7, ci sono problemi anche per alcune lavatrici prodotte dalla compagnia. Negli Stati Uniti all'inizio dello scorso anno 21 clienti hanno segnalato che la loro lavatrice è "esplosa".

Lo riferisce ABC News, precisando che l'esplosione è avvenuta a causa di vibrazioni eccessive e della forza centrifuga durante il lavaggio, pur senza provocare danni a persone.

La Consumer Product Safety Commission (CPSC) ha diramato un avviso facendo sapere che il problema riguarda lavatrici prodotte tra marzo 2011 e aprile 2016, senza indicare specifici modelli. Anche Samsung in una nota spiega che sta lavorando con le autorità per risolvere potenziali problemi di sicurezza.

I modelli venduti al di fuori del Nord America, spiega un portavoce della compagnia alla BBC, non sono toccati dal problema.

I problemi relativi alle lavatrici arrivano a poche settimane dal ritiro globale degli smartphone Note 7 di cui sono stati riportati casi di esplosione delle batterie. I dispositivi cominceranno a tornare sul mercato in Corea del Sud questa settimana e a partire dal 28 ottobre in altri Paesi, anche europei.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS