Navigation

San Gallo: cane fa strage di polli in una fattoria

È stato un brutto giorno per le galline sangallesi. KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 novembre 2019 - 11:00
(Keystone-ATS)

Un cane ha fatto strage di polli venerdì in una fattoria situata nel comune di San Gallo.

Stando a quanto indica oggi la polizia comunale, intorno alle 15.00 una donna è passata davanti agli edifici agricoli tenendo il suo cane al guinzaglio. Più in avanti ha sganciato l'animale, che una volta libero è corso indietro, per poi inseguire e aggredire diverse galline che si muovevano nell'area.

Sette polli sono rimasti uccisi prima che la padrona del quadrupede - non di razza - riuscisse a riprendere il controllo della situazione. La donna e il proprietario dei polli hanno potuto mettersi d'accordo per regolare il risarcimento dei danni, precisano le forze dell'ordine.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.