Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un giovane automobilista senza patente ha tenuto in scacco la polizia sangallese questa mattina: è prima sfuggito a un controllo, ha poi forzato tre sbarramenti e si è lanciato in una pazza corsa di 30 km sull'autostrada. È stato bloccato dopo uno scontro frontale.

Alla guida di un'automobile con due diverse targhe, il giovane - un kosovaro di 22 anni - aveva attirato l'attenzione della polizia stradale, che ha tentato di intercettarlo nel cento di San Gallo. Il giovane però ha pigiato sull'acceleratore sfuggendo e dirigendosi verso la A1, in direzione della Valle del Reno. Sull'autostrada ha evitato un imbottigliamento creatosi a seguito dell'intervento della polizia, viaggiando sulla corsia di emergenza.

Uscito all'altezza di Widnau, al confine con l'Austria, ha evitato un primo sbarramento viaggiando su di un prato, poi ne ha forzato un secondo, che era stato preparato dalle guardie di confine, urtando una vettura della polizia e facendo scoppiare una ruota della propria vettura. La pazza corsa si è conclusa allo sbarramento seguente, dove il giovane è andato a sbattere contro due auto e un veicolo della polizia, bloccandosi. È stato arrestato. Tutta l'operazione ha richiesto l'intervento di una trentina di agenti e guardie di confine.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS