Navigation

San Gallo: in 150 a corteo per la pace

I manifestanti riuniti sulla Paul-Grüninger-Platz a San Gallo. André Brugger sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 settembre 2020 - 16:36
(Keystone-ATS)

Circa 150 persone hanno manifestato oggi a San Gallo in occasione della Giornata mondiale della pace che ricorre domani. Il corteo partito dalla stazione ha raggiunto la Paul-Grüninger-Platz, dove ha preso la parola, tra gli altri, Paul Rechsteiner.

Il consigliere agli Stati socialista sangallese ha criticato il fatto che la Svizzera accolga solo venti giovani migranti provenienti dal campo di Moria, sull'isola greca di Lesbo, andato distrutto di recente da un incendio.

Altri temi dell'evento - indica un comunicato degli organizzatori - sono stati il razzismo, i cambiamenti climatici e i "crimini di guerra in Turchia".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.