Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SAN GALLO - Un incendio scoppiato oggi in un ristorante nel centro storico di San Gallo, nei pressi dell'abbazia, ha causato danni per diverse centinaia di migliaia di franchi. Non vi sono feriti. I pompieri sono giunti sul posto con 70 uomini e diversi automezzi e sono riusciti ad evitare che le fiamme si propagassero agli edifici attigui.
Stando al portavoce della polizia Hanspeter Krüsi l'incendio è stato causato da una friggitrice nella cucina del ristorante "Neubad", nella Bankgasse, che come molti altri locali tradizionali della città vecchia di San Gallo si trova al primo piano. Le fiamme si sono estese ai piani superiori, che ospitano appartamenti, attraverso una cappa per il vapore.
I pompieri hanno lavorato per diverse ore con maschere di protezione fra il denso fumo che fuorusciva dall'edificio. Per spegnere l'incendio è stato necessario scoperchiare una parte del tetto, abbattere pareti e sfondare pavimenti.
Quella che ospitava il "Neubad" era una delle più vecchie case di San Gallo, costruita nel 1430 circa, dopo il devastante incendio della città del 1418, ha indicato all'ATS Niklaus Ledergerber, responsabile per la tutela dei monumenti all'ufficio di pianificazione comunale.

SDA-ATS