Navigation

Sandoz rileva attività di Aspen in Giappone

Sandoz rafforza la sua presenza sul mercato sudafricano dei generici. KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 novembre 2019 - 07:55
(Keystone-ATS)

Sandoz rileverà le attività giapponesi del suo concorrente sudafricano Aspen Pharmacare. La filiale di Novartis specializzata nei farmaci generici ha comunicato di aver concluso un accordo vincolante in tal senso.

L'intesa prevede un pagamento iniziale di 300 milioni di euro (329,5 milioni di franchi), nonché una contropartita differita che non dovrebbe superare i 100 milioni di euro.

L'operazione, che dovrebbe concludersi nel primo semestre del 2020, dovrebbe consentire a Sandoz di rafforzarsi nel terzo mercato mondiale dei farmaci generici, precisa una nota odierna dell'azienda elvetica.

Il portafoglio di Aspen in Giappone comprende circa 20 trattamenti per i quali il brevetto è scaduto, in particolare in anestesia (Xylocaine) e prodotti specializzati (in particolare Imuran) e marchi locali.

I partner hanno inoltre stipulato un contratto di fornitura quinquennale a partire dal completamento dell'acquisizione, con un'opzione di proroga di altri due anni, in base al quale Sandoz fornirà ad Aspen i principi attivi, nonché i prodotti finiti e semilavorati in relazione al suo portafoglio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.