Navigation

Scalatore polacco muore sul Cervino

Uno scalatore polacco è rimasto vittima di un incidente mortale sulla parete est del Cervino. Immagine d'archivio. KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 settembre 2020 - 08:32
(Keystone-ATS)

Uno scalatore polacco è rimasto vittima di un incidente mortale sulla parete est del Cervino. L'uomo stava affrontando l'impresa da solo. Il corpo è stato recuperato solamente tre giorni dopo l'episodio, ha comunicato oggi la polizia cantonale vallesana.

Anche se la notizia è stata comunicata solo oggi, l'avvistamento del cadavere da parte di Air Zermatt risale al 15 agosto. La vittima è un 39enne polacco che risultava scomparso dal 12 agosto. L'identificazione formale è avvenuta ieri. Un'inchiesta è stata aperta.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.