Navigation

Scalo Francoforte: vendetta killer per Afghanistan

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2011 - 11:47
(Keystone-ATS)

Il giovane kosovaro che mercoledì ha ucciso due militari americani davanti all'aeroporto di Francoforte ha agito da solo, senza l'appoggio di alcuna organizzazione terroristica, per vendicarsi dell'intervento americano in Afganistan. Lo ha detto oggi il procuratore federale tedesco, Rainer Griesbaum, durante una conferenza stampa a Karlsruhe.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?