Navigation

Schiaffo a Amazon, maxi contratto Pentagono a Microsoft

Il Pentagono assegna a Microsoft il contratto da 10 miliardi di dollari per il cloud. KEYSTONE/AP/MICHEL EULER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 ottobre 2019 - 08:19
(Keystone-ATS)

Il Pentagono assegna a Microsoft il contratto da 10 miliardi di dollari per il cloud.

Una decisione che è uno schiaffo per Amazon, in pole position per conquistarlo fino a quando Donald Trump non ha iniziato pesantemente ad attaccare Jeff Bezos, il patron del colosso degli acquisti online.

La decisione del Pentagono segna il venerdì nero di Bezos fra la trimestrale deludente di Amazon e il calo dei titoli a Wall Street che lo ha impoverito e gli ha fatto temporaneamente perdere lo scettro di Paperone del mondo.

Amazon si dice "sorpresa" dalla decisione del Pentagono. E dietro le quinte, secondo indiscrezioni, ha già iniziato a valutare le opzioni a sua disposizione. Fra queste una possibile azione in cui non è escluso possano essere paventate eventuali interferenze di Trump.

L'antipatia del presidente verso Bezos e il Washington Post, d'altra parte, è nota: il quotidiano è spesso chiamato dal tycoon l'"Amazon Washington Post". E come se non bastasse Trump ha ordinato alle agenzie federali di cancellare gli abbonamenti al Washington Post e al New York Times, i 'due nemici' della Casa Bianca.

Per Trump rischia di aprirsi quindi un altro fronte difficile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.