Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere federale Johann Schneider-Ammann durante il colloquio con il vicepremier italiano Luigi Di Maio.

KEYSTONE/AP ANSA/ANGELO CARCONI

(sda-ats)

"Rafforzare e migliorare la collaborazione economica con i nostri vicini italiani resta un obiettivo fondamentale per la Svizzera e anche per me": lo scrive su Twitter il consigliere federale Johann Schneider-Ammann dopo aver incontrato il vicepremier Luigi Di Maio.

Il colloquio con il ministro del lavoro e dello sviluppo economico si è svolto a Roma, più precisamente a Palazzo Chigi, sede del governo italiano. Obiettivo era "discutere delle relazioni bilaterali tra Svizzera e Italia, delle condizioni quadro per gli investimenti e delle questioni che riguardano gli esportatori", secondo un comunicato diramato venerdì dal Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR), diretto da Schneider-Ammann, che oggi non ha fornito ulteriori informazioni.

Altri temi affrontati secondo la stessa nota: le relazioni tra la Svizzera e l'UE, l'integrazione nel mercato del lavoro e il dialogo sociale. Dopo la Germania e gli Stati Uniti l'Italia rappresenta il terzo partner commerciale della Svizzera. Il maggior volume di scambi si registra nei settori chimico, farmaceutico, meccanico e agricolo. Anche il turismo riveste un ruolo importante. Alla fine del 2016 gli investimenti diretti in Italia ammontavano complessivamente a 16 miliardi di franchi, rammenta il DEFR.

Schneider-Ammann ha anche pronunciato il discorso d'apertura della 26esima sessione del Comitato dell'agricoltura della FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura), dedicato all'innovazione per un'agricoltura e un'alimentazione sostenibili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS