Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere federale Johann Schneider-Ammann è decollato oggi da Shanghai per ritornare in Svizzera. Nel corso di cinque giorni di visita ha incontrato diversi ministri cinesi e allacciato contatti con una delegazione di rappresentanti degli ambiti economici.

A Pechino ha incontrato fra gli altri il ministro del commercio Chen Deming. Il tema principale del colloquio è stata la trattativa per un accordo di libero scambio fra Svizzera e Cina. In agosto verranno avanzate nuove proposte, mentre ulteriori incontri sono previsti in settembre e novembre. Secondo il consigliere federale, l'accordo può essere raggiunto entro la fine dell'anno.

Oltre ad aver incontrato altri ministri, Schneider-Ammann ha aperto un forum economico sino-svizzero ed ha firmato una dichiarazione di intenti relativa a una zona industriale di energia pulita in Cina. Il ministro dell'economia si è anche recato a Xiamen, dove è stato accolto fra gli altri dal sindaco della città industriale, che conta circa 3,5 milioni di abitanti.

L'ultimo giorno e mezzo lo ha invece trascorso a Shanghai, dove ha incontrato il capo del partito comunista, inaugurato una fabbrica dell'azienda svizzera Leister e visitato una sede si Swissnex, che si occupa di scambi scientifici e tecnologici.

Alla fine del viaggio Schneider-Ammann ha stilato un bilancio positivo. Oltre ai colloqui fruttuosi per un futuro accordo di libero scambio, è riuscito a raggiungere l'obiettivo di aprire le porte all'economia elvetica, ha dichiarato ai media. Inoltre, ha potuto rafforzare i rapporti personali con i ministri cinesi. Questi ultimi hanno dato prova di conoscere la Svizzera, e sono quindi coscienti che si tratta di un partner affidabile, ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS