Navigation

Sciaffusa: calorosa accoglienza per CF in riunione "extra muros"

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2012 - 17:15
(Keystone-ATS)

Calorosa accoglienza per il Consiglio federale che ha tenuto oggi una seduta "extra muros" a Sciaffusa. Circa 300 persone si sono riunite nella città vecchia per vedere da vicino i membri del governo. Unico assente è stato il consigliere federale Didier Burkhalter, che si trova in Corea del Sud.

La seduta del Consiglio federale si è tenuta al Castello Villa Charlottenfels a Neuhausen am Rheinfall. Verso mezzogiorno nel centro storico di Sciaffusa c'è quindi stato l'aperitivo alla quale era invitata la popolazione.

"La felicità regna! (Freude herrscht!) Sia per il governo cantonale che per la popolazione", ha affermato la presidente del governo cantonale sciaffusano Ursula Hafner-Wipf, citando una famosa affermazione dell'ex consigliere federale Adolf Ogi. "Un consigliere federale potrebbe trovarsi bene qui nel Nord della Svizzera", ha aggiunto la consigliera di Stato, riferendosi al fatto che non c'è mai stato un membro del governo federale proveniente dal canton Sciaffusa.

"È la prima volta, in 164 anni di storia della Svizzera, che il Consiglio federale si è spinto così al Nord per tenere una seduta", le ha risposto la presidente della Confederazione Eveline Widmer-Schlumpf. La consigliera federale grigionese ha inoltre detto di "invidiare a volte il cantone per la sua alta partecipazione al voto". Una caratterista legata all'obbligo di voto "che voi stessi vi siete imposti". "Un esempio da seguire", ha aggiunto la Widmer-Schlumpf.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?