Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'americana di origine iraniana, Maryam Mirzakhani, 37 anni, è diventata la prima donna a vincere il più prestigioso premio nel campo della matematica, la Medaglia Fields. Lo ha annunciato il Congresso internazionale dei matematici (ICM). Il premio, equivalente ad un Nobel della specialità, è stato assegnato oggi a Seul.

Mirzakhani, nata a Teheran, laureata ad Harvard nel 2004, professoressa all'Università di Stanford in California, è una specialista della geometria delle forme inusuali e ha scoperto nuovi metodi per calcolare il volume di oggetti con superfici iperboliche, come ad esempio una sella da cavallo.

La studiosa ha vinto il premio assieme ad altri tre matematici: Artur Avila, francese di origine brasiliana, Manjul Bhargava, dell'università americana Princeton, e Martin Hairer, austriaco che lavora in Gran Bretagna.

Quest'ultimo, ex studente della facoltà di scienze dell'Università di Ginevra (UNIGE) e figlio del professore onorario dello stesso ateneo Ernst Hairer, è stato premiato per "i contributi eccezionali alla teoria delle equazioni derivate parziali stocastiche, ed in particolare la creazione di una teoria delle strutture di regolarità di tali equazioni".

La medaglia Fields è assegnata ogni quattro anni ad al massimo quattro matematici di età inferiore ai 40 anni.

uazioni

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS