Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli scolari svizzero tedeschi hanno regolarmente la possibilità di incontrare autori e scrittori. In Romandia dipende dalle scuole, mentre a quelli del Ticino non capita quasi mai.

È quanto emerge da un indagine pubblicata oggi dall'associazione Autrici ed autori della Svizzera (AdS).

In Svizzera tedesca si tengono regolarmente letture scolastiche. Spesso queste vengono addirittura organizzate o finanziate direttamente dai Cantoni. In particolare, in occasione delle stagionali settimane di lettura, fino a 100 autori offrono la possibilità agli studenti di avvicinarsi alla letteratura tedesca, austriaca e svizzera per bambini e giovani.

In Ticino le letture non sono usuali e vengono svolte in modo sporadico in occasione di festival. Mentre in Svizzera occidentale sono di frequente i docenti ad invitare gli autori. Gli onorari vengono pagati dalle scuole attraverso un fondo per "interventi esterni".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS