Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

scontri a Istanbul a marcia per ragazzo in coma

Duri scontri fra polizia e manifestanti sono stati registrati oggi a Istanbul, dove dimostranti antigovernativi hanno marciato verso il tribunale di Caglayan per chiedere l'incriminazione dei poliziotti responsabili del ferimento durante le proteste di giugno di un ragazzo di 14 anni, Berkin Elvan, da quasi tre mesi in coma profondo.

Gli agenti antisommossa hanno caricato i manifestanti, usando anche i gas lacrimogeni, riferisce "Hürriyet" online. Gli scontri sono proseguiti per alcune ore.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.